Благовіщення

Blahovishchennia 2

Неділя 5-та Вел. посту

Nedila 5 Postu 1

Квітна неділя

Vjizd do Jerusalymu 1

Великий піст

Velykyy pist

Страсна седмиця

Strasnyy Tyzhden - Копія

Свята Літургія в Остії

Ostia 1

Гості он-лайн

На сайті 197 гостей та відсутні користувачі

УГКЦ

ugcc

УГКЦ в Італії

UGCC Italia

Katolytskyy ohladach

Italiano

Sua Beatitudine SviatoslavC’è un fenomeno nuovo che preoccupa una parte d’Europa, dalla Romania all’Ucraina: è il ritorno nei Paesi di origine degli emigrati, in fuga (questa volta) dai Paesi dell’Europa occidentale, al momento più colpiti dal Coronavirus. Sebbene il Paese abbia chiuso le frontiere, l’Ucraina conta in queste ore 100mila rimpatri. A raccontare al Sir questo fenomeno è Sua Beatitudine Sviatoslav Shevchuk, capo della Chiesa greco-cattolica ucraina, che, in stretto contatto con le autorità civili e politiche del Paese, ha messo a disposizione per le persone in quarantena e, in caso, anche per i casi più gravi, le strutture ecclesiastiche, monasteri e seminari della Chiesa.

Детальніше...

svyatoslav blogAppello ai politici del capo della Chiesa greco-cattolica ucraina nell’emergenza coronavirus: «No a decisioni che provocano tensioni sociali». Agli imprenditori: «Investite sulla vita umana».

ROMA. Politici, leader religiosi, imprenditori, popolazione in generale. Di fronte alla pandemia coronavirus in Ucraina non esistono divergenze, ma un unico intento: restare uniti e fronteggiare l’emergenza. È il capo della Chiesa greco-cattolica ucraina, Sua Beatitudine Sviatoslav Shevchuk, a lanciare un appello all’unità - in un Paese che delle divisioni (politiche e religiose) porta ancora le ferite -, in questo periodo di incertezza e terrore dato dalla diffusione del Covid-19.

Детальніше...

Blazennishyj pro koronavirusAnche l’Ucraina è stata colpita dalla pandemia del coronavirus, e la scorsa settimana c’è stata la prima donna deceduta a causa della malattia. Sua Beatitudine Sviatoslav Shevchuk, Padre e Capo della Chiesa greco-cattolica ucraina, ha chiesto a tutti una preghiera più forte e di rispettare le misure di sicurezza sanitarie.

Sua Beatitudine ha incoraggiato “tutti a osservare nelle chiese regole di igiene personale. In questo momento può essere giustificato non toccare e non baciare le icone. Chiedo anche di rafforzare nelle nostre chiese le misure di sicurezza contro la pandemia, in modo che i nostri luoghi di culto siano sempre puliti e sicuri per la preghiera personale e comunitaria”.

Детальніше...

Sofia e MariaEra il 28 gennaio 2018, Papa Francesco si recava in visita alla Basilica di S. Sofia a Roma per incontrare la comunità greco cattolica ucraina. In quella occasione il Pontefice esprimeva tutta la preziosità del loro “lavoro, faticoso e spesso poco appagante”. Invitava a non considerarlo solo come un mestiere, ma come una missione, “un grande ministero di prossimità e di vicinanza, gradito a Dio”. Le testimonianze di chi da vent’anni è lontano da casa e di chi si dedica all’accompagnamento umano e spirituale di queste donne

Le storie dei distacchi familiari forzati in Ucraina, per ragioni socio-economiche, che ha portato migliaia di donne ad emigrare, soprattutto in Italia, Spagna e Portogallo, resta un problema di grande attualità, aggravato dalla guerra.

Детальніше...

 
 

Sviate Pysmo

Katehysm-ugcc

Приєднуйтесь до нас в

 

yt

kalendar

Radist Evangelia